Formazione Bagnini di Salvataggio: Aquam dà il via al primo corso post lockdown

Un altro e nuovo tassello che si muove nella direzione di tornare poco per volta alla normalità. Il centro sportivo Aquam ha dato il via al primo corso per bagnini di salvataggio, iniziativa legata all’associazione Salvamento Genova, di cui Aquam è diventato centro di riferimento per la provincia di Novara proprio pochi mesi fa. I corsisti, dieci in totale, provengono in parte dalla provincia di Novara e in parte da quella di Pavia: tutti hanno scelto di aderire al progetto poiché svolto in assoluta sicurezza e rispettando i protocolli federali.

Per il centro sportivo oleggese si tratta di una grande soddisfazione, in modo particolare per due motivi: intanto è il primo corso avviato dopo il lockdown e porta con sé un messaggio importante di ripresa delle attività, inoltre è l’ennesima prova concreta che conferma la sicurezza degli impianti natatori, che si possono utilizzare senza correre alcun rischio.

Se una settimana fa le corsie della vasca erano state prestate gratuitamente alla Croce rossa di Arona, questa volta è stato Aquam stesso a porsi in prima linea. «Siamo molto felici, – dicono i gestori – sono i fatti che parlano da soli di sicurezza, sono queste attività che confermano quanto tutti noi diciamo da tempo: piscine e centri sportivi si possono utilizzare senza pericolo. Proseguiremo sicuramente come centro nel filone della formazione e ci auguriamo di essere presto un punto di riferimento come un servizio in più rispetto a quelli già esistenti».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *